Manifesto

Movimento giovanile del PartitodiAzione.
Per il progresso,la giustizia e la libertà!
La Federazione Giovanile del partitodiazione è un’organizzazione politica che riunisce i giovani che si riconoscono nei valori della cultura socialista,liberale,repubblicana,radicale e democratica. Ispirandosi alla storia e ai valori del glorioso Partito d’Azione(del 1853 e del 1942), questa giovanile del PartitoDiAzione ha l’ambizione di creare un movimento audace e plurale di giovani in grado di garantire all’Italia una futura generazione capace di affrontare con consapevolezza le sfide dell’avvenire.La fiducia nel progresso,nella giustizia,nella libertà caratterizza l’universo valoriale dei giovani azionisti.Si vuole costruire un ponte tra il passato,il presente e il futuro in nome di un patto generazionale che sappia coniugare l’esperienza e le competenze dell’Italia migliore con la passione e le nuove energie dei giovani.
Unisciti a noi e aiutaci a costruire l’Italia dell’avvenire!
La nostra missione:
Attraverso l’esperienza di chi ha ereditato e coltivato le memorie di un’Italia migliore e cercando la partecipazione protagonista dei giovani ,abbiamo ritenuto doveroso riprendere temi, metodi, competenze di una storia interrotta e aggiornare, grazie a quegli insegnamenti, le analisi attorno ai problemi più gravi dei nostri tempi. Nel dialogo con fondazioni, circoli, riviste che hanno lavorato per non disperdere un patrimonio di valori che è stato alla base di Risorgimento, Resistenza, Repubblica e Costituzione, e anche attraverso l’impegno di liste civiche locali interessate a un raccordo nazionale, abbiamo promosso – come in tanti momenti gravi della nostre comuni vicende – l’idea che il pensiero debba connettersi all’azione. Ed abbiamo per questo ripreso idealmente una storia interrotta, collocata senza indugi nei valori dell’Italia progressista, dando vita al partitodiazione ,nuovo soggetto di iniziativa politica di area liberalsocialista aperta al civismo che rilancia i temi della storia interrotta dell’azionismo italiano. Esso propone temi decisivi per le sorti immediate e future del nostro paese e per l’Europa attorno a sette punti cruciali che si richiamano ai sette punti attorno a cui, nel 1942, fu costituito clandestinamente, poggiandosi sulla forza dell’antifascismo in armi di “Giustizia e Libertà”, il Partito d’Azione:.
1. Rilancio dell’idea federale dell’Europa
2. Riforma istituzionale per la riqualificazione della divisione dei poteri e per assicurare efficienza pubblica al servizio dei cittadini, della giustizia e della sicurezza.
3. Equità e crescita progetto per l’economia, costruendo comunità di lavoro fondate sulla valorizzazione dell’impresa, sulla cittadinanza allargata e sul prioritario impegno per contrastare la proletarizzazione del ceto medio.
4. Lotta all’evasione fiscale per sostenere investimenti, consumi e spesa sociale
5. Riforma delle condizioni di trasparenza e di rappresentatività dei partiti e dei sindacati
6. Laicità dello Stato e rispettosa ma netta separazione fra Stato e Chiesa.
7. Investimento sociale prioritario sulla conoscenza e sul rapporto tra merito e bisogni nell’accesso al mercato del lavoro.
I nostri valori:
1. GIUSTIZIA E LIBERTÀ
– Lottare per la difesa delle libertà in campo economico,sociale e civile anche attraverso il sostegno dell’impresa e del suo valore sociale e la realizzazione di un Welfare State più equilibrato ,efficiente e sostenibile.
-Rifiutare ogni forma di conservatorismo e sostenere ogni progresso anche nel campo dei diritti personali e civili.
2. SERIETÀ E COMPETENZE
-Sostenere e rilanciare il valore etico e sociale della serietà e delle competenze e delle professionalità per un corretto funzionamento della cosa pubblica. Ritenere quindi l’onestà un presupposto fondante e imprescindibile, ma non sufficiente, per la realizzazione di piene capacità amministrative e di governo
-Formare una classe dirigente capace di affrontare le sfide globali ed epocali dei nostri tempi formulando politiche di medio-lungo periodo.
3. EQUILIBRIO TRA MERITI E BISOGNI
-Realizzare un sistema fiscale equo,più funzionale allo sviluppo ed alla innovazione e una politica redistributiva della ricchezza e del lavoro.
-Riconquistare la dignità del lavoro a tutti i livelli e lotta contro la proletarizzazione del ceto medio.
-Contrastare ogni forma di corporativismo attraverso la realizzazione di politiche pubbliche che abbiano il coraggio di prescindere dagli interessi particolari e dalla loro forza elettorale ai fini della realizzazione di riforme utili al paese.
4. PATTO GENERAZIONALE
-Fornire a tutti i giovani una prospettiva di crescita personale basata su investimenti nel campo dello studio e della conoscenza contrastando e rimuovendo ogni ostacolo economico e sociale per un adeguato riconoscimento dei meriti e delle capacità.
-Sostenere il ricambio generazionale all’interno delle istituzioni e nella società per rinnovare continuamente l’alleanza tra le generazioni ,attraverso un costante scambio di competenze ed energie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close